“Non si guadagna più come prima, preferiamo chiudere”. Torre Annunziata saluta l’edicola di corso Vittorio Emanuele, pressi piazza Cesaro, uno di simboli della città dal dopoguerra a oggi.

Questa mattina Diego Vanacore, figlio della titolare Teresa Cioffi, si è presentato per l’ultima volta a lavoro per terminare il reso delle riviste.

Nelle sue parole un po’ di rassegnazione per i tempi, che cambiano. “Quest’edicola l’aveva aperta mio nonno 70 anni fa, poi è passata a mia madre. Purtroppo i tempi cambiano e nessuno compra più i giornali come prima. Anche io avevo un’edicola in via Vittorio Veneto, nella quale lavoravo assieme a mia moglie e poi ho dovuto venderla. Non potevamo più andare avanti”.

Oggi la saracinesca verrà abbassata per l’ultima volta e la città si ritroverà così senza uno dei punti di riferimento più importanti della sua storia.

vai al video