Era attivo al Penniniello, il 30enne arrestato dalla polizia per detenzione e spaccio di stupefacenti. Giovanni Vitiello era stato denunciato nei mesi scorsi dagli agenti, poi a seguito di un provvedimento emesso dal tribunale di Torre Annunziata, l’uomo è stato sottoposto agli ai domiciliari. Gli investigatori lo hanno raggiunto nella sua abitazione – fra le palazzine del parco Penniniello – dove gli hanno poi notificato l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.