TORRE ANNUNZIATA. Aveva 4 etti di marijuana, nascosti nello zainetto monospalla e colorato: preso giovanissimo. E' C.I., 20enne di Torre Annunziata, arrestato dai carabinieri della compagnia oplontina con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga.   

I militari, nel corso di controlli di routine, hanno perquisito oggi il garage adiacente l’abitazione del giovane, già noto alle forze dell’ordine. Al termine del controllo, i carabinieri hanno sequestrato circa 390 grammi di marijuana, divisi in 4 confezioni; altri 35 grammi, divisi invece in 13 dosi; un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento della droga.

Il tutto era nascosto dal ragazzo in un insospettabile zainetto colorato. Il presunto pusher è così finito agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio direttissimo.