Stretta sui controlli a Torre Annunziata e Boscoreale. La cosa si è resa necessaria a causa dei numerosi contagi che si stanno registrando sull’intero territorio vesuviano. Rimane quindi costante e sempre elevata l’attenzione verso il rispetto della norme anticovid da parte delle forze dell’ordine.

Ed è proprio in questo contesto che durante un servizio di controllo sul territorio sono state elevate 12 sanzioni a carico di altrettante persone. Queste sono state soprese in diversi punti delle città di Boscoreale e Torre Annunziata, sprovvisti di mascherine.

I controlli sono stati estesi anche al territorio di Poggiomarino, dove i carabinieri hanno arrestato due persone nell’ambito di due diverse perquisizioni domiciliari. A casa di un 53enne, già noto alle ff.oo., sono stati rinvenuti 350 grammi di marijuana, suddivisi in due buste. Quella con il maggiore quantitativo era stata occultata tra abiti vecchi, apparentemente dismessi all’interno di una stanza dello stabile. Una seconda busta è stata rinvenuta poco distante, già aperta per la preparazione delle dosi. Rinvenuto anche un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga, 180 € in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento illecito.

Sempre a Poggiomarino, nell’abitazione di un 21enne, anch’egli già noto alle ff.oo., sono stati rinvenuti 42 grammi di hashish, occultati in una scatola che era stata riposta sotto un albero natalizio. I militari hanno sequestrato anche un coltello intriso di sostanza stupefacente -  utilizzato per la preparazione delle singole dosi -  e materiale per il confezionamento.