Stop assembramenti e rischio contagio sull’arenile pubblico di Torre Annunziata. Paletti in legno e corde perimetrali: così si rispetterà il distanziamento sulle spiagge pubbliche della città.

Il comune, attraverso un avviso firmato dal dirigente dell’ufficio tecnico comunale Nunzio Ariano, ha illustrato le modalità con le quali verranno garantiti gli standard di sicurezza sulle spiagge pubbliche del territorio cittadino.

Presso il Lido Mappatella e Capo Oncino è stata innanzitutto programmata la pulizia per tre giorni a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì). Presso la spiaggia di Marina del Sole, poi, si è provveduto a noleggiare servizi igienici.

“Al fine di garantire il distanziamento sociale tra i bagnanti – si legge nell’avviso - verranno posti in opera paletti in legno opportunamente segnalati e collegati tra loro da corda perimetrale così da descrivere box di superficie maggiore di 10 metri quadrati per allocazione delle attrezzature (lettini, ombrelloni e sdrajo) ed indicare un percorso sicuro di utilizzo della spiaggia pubblica. Le attrezzature non ricadenti nei box dovranno essere poste a distanza non inferiore a 1,50 m l'una dall'altra. Il controllo delle disposizioni stabilite dall’ordinanza regionale verranno garantite dai dipendenti comunali addetti al servizio”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"