“Spesa solidale” per aiutare cittadini in difficoltà in questo periodo di grave emergenza sanitaria ed economica. L’iniziativa è stata promossa dall’Ambito Sociale N30, e partirà nella giornata di mercoledì 1 aprile.

«In questa grave emergenza ognuno di noi può fare la propria parte per aiutare chi si trova maggiormente in difficoltà – afferma l’assessore alle Politiche Sociali, Martina Nastri -. I cittadini troveranno presso gli esercizi commerciali aderenti, una lista di generi di prima necessità dalla quale attingere per fare la propria donazione, e consegneranno alle casse l’elenco del pacco “virtuale”. Al termine di ogni giornata, l’esercente dovrà comunicare tramite mail al Segretariato Sociale il numero dei pacchi “virtuali” che è riuscito a comporre. Il giorno seguente i volontari della Protezione Civile, e quelli delle associazioni del territorio che si sono rese disponibili al servizio di consegna a domicilio – conclude -, andranno recuperarli presso le attività commerciali e li distribuiranno ai cittadini che ne hanno fatto richiesta all’Ufficio di Segretariato Sociale».

Un appello a donare è stato lanciato, attraverso un videomessaggio pubblicato sulla pagina facebook del Comune, anche dal ballerino professionista nato a Torre Annunziata, Gabriele Esposito.

Di seguito l’elenco delle attività commerciali che fino ad ora hanno aderito alla “Spesa solidale”:

- Salumeria Imparato Carmela, via Margherita di Savoia, 8 (tel. 392.59.76570/348.35.08.416)

- Supermercati Pettorino, corso Umberto I, 204 (tel. 081.536.98.00) e Largo Fabbrica d’Armi, 9 (tel. 081.861.11.48)

- Storie di Latte (catena Emmelunga), piazza E. Cesaro, 62 (tel. 081.861.51.75/340.04.34.684)

- Sapori Tradizionali (catena Emmelunga), corso Umberto I, 82 (tel. 081.536.26.40)

- Supermercato Decò, corso Umberto I, 10 (tel. 081.861.59.59

- Superburro Conad, corso Umberto I, 189 (tel. 081.861.10.30)

- Alimentari Barbuto Maria Redente, via Oplonti, 65

Le attività commerciali che vorranno accreditarsi potranno contattare l’Ufficio di Segretariato Sociale al numero 081.53.58.605 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13), oppure inviare una mail all’indirizzo [email protected]