Torna l’incubo racket a Torre Annunziata. E’ stata un ordigno a causare l’esplosione alla stazione Gpl di via Ercole Ercoli a Rovigliano. Gli uomini del commissariato di Torre Annunziata, guidati dal primo dirigente Claudio De Salvo, stanno indagando sull’accaduto dopo l’intervento di ieri sera.

Avendo osservato le immagini del circuito di videosorveglianza si è notata la presenza di un uomo, che scavalca il cancello poco dopo le 22 e piazza un oggetto (probabilmente una bomba carta) nei pressi della colonnina del gpl e poi scappa. Qualche minuto più tardi l’esplosione.

Sul posto, poco dopo il boato, era giunto anche il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione.

vai al video

Il commento del sindaco

Lo scoppio