E’ sempre più caos nel Forum dei Giovani di Torre Annunziata. Pomo della discordia la determina con la quale il comune ha stanziato 4 mila euro per l’organizzazione degli eventi nel corso 22 ottobre e delle festività natalizie.

L’ACCUSA. Dopo 24 ore dalla pubblicazione sull’albo pretorio dell’atto, è arrivata l’accusa dei membri di opposizione guidati dal vice coordinatore Carmine Caiazzo, che denunciano irregolarità. “Siamo sconcertati – sono le parole di Caiazzo - Si sta facendo un utilizzo di questo organismo giovanile esclusivamente personale e illegittimo. Non vi è nessuna programmazione di attività come recita la determina. Giorni fa fu convocata una riunione ma per quanto ne sappiamo è andata deserta. Non vi era il quorum costitutivo che prevede la maggioranza assoluta in prima convocazione. Inoltre l’importo è stato stanziato su un conto corrente di Banca Prossima intestato al Coordinatore. Il nostro regolamento non prevede questa opzione, il forum è un organo pubblico e ha una propria voce di spesa nel capitolato del comun. Perché stanziare soldi in questo modo? Chiediamo l’intervento del difensore Civico regionale Giuseppe Fortunato – conclude Caiazzo - è necessario lo scioglimento per atti contrati ai principi di imparzialità, trasparenza e buon andamento propri della pubblica amministrazione”.

LA REPLICA. Non si è lasciata attendere la risposta del coordinatore Gaetano Ruggiero, che ha dichiarato. “La determina ci ha colto un po’ alla sprovvista. Preciso che parte di quei fondi serviranno a coprire la Rota de Samba e lo Street Basket Village, organizzati la scorsa estate. Inoltre in programma ci sono delle iniziative in vista del periodo natalizio con Erasmusland. La nostra idea è quella di far visitare gli scavi di Oplonti ai ragazzi in Erasmus a Napoli. Poi ci saranno dei gruppi musicali, che si esibiranno nel corso delle feste”.

La determina