Furto al Centro Commerciale Oplonti Maximall di Torre Annunziata: la Polizia ha sorpreso nella giornata di giovedì 11 gennaio un gruppo di quattro ragazzi colpevoli di aver rubato alcuni indumenti da due negozi del megastore oplontino.

Il tutto dopo un’attenta analisi del territorio, concentrata dapprima in villa comunale, noto luogo di ritrovo giovanile ed all’interno delle note piazze di spaccio, con particolare attenzione al Rione Penniniello. In serata, due agenti del Commissariato di Polizia di Torre Annunziata venivano allertati da due esercizi commerciali presenti all’Oplonti Maximall, OVS e Piazza Italia, denunciando la sparizione di alcuni abiti per un valore di circa 80 euro, facendo riferimento ai movimenti sospetti di un gruppo di ragazzi che da poco erano usciti dal megastore.

Gli agenti sono prontamente intervenuti ed in pochissimo tempo hanno sorpreso i quattro ragazzi autori dei furti, prima che gli stessi riuscissero ad allontanarsi, con i capi in questione restituiti agli esercizi commerciali. Due di questi, entrambi di Torre Annunziata, hanno fattivamente compiuto il reato: si tratta di A.A. di 19 anni, incensurato, e di C.G. di 24 anni, con precedenti per resistenza a Pubblico Ufficiale ed uso di sostanze stupefacenti.

I ragazzi sono stati prontamente bloccati, portati in commissariato e denunciati in stato di libertà.