Torre Annunziata. Valorizzazione del Patrimonio Artistico e Culturale, Protezione Civile, Assistenza e Ambiente; sono questi gli ambiti d’intervento dei quattro progetti presentati dal comune di Torre Annunziata ed approvati con decreto il 30 maggio scorso dalla Regione Campania. I progetti riguardano i giovani che scelgono la strada del Servizio Civile, e che presteranno la loro opera in attività di supporto ai servizi comunali.

Questi i progetti:

-          “La memoria del futuro: la cultura fa volare”, sulla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, che impiegherà fino a 24 giovani.

-          “Monitoraggio e diffusione del piano di protezione civile. Comunicazione e prevenzione rischi”, nell’ambito della Protezione Civile, che impiegherà fino a 31 giovani.

-          “Valutazione e monitoraggio della qualità dei servizi alla persona”, in ambito assistenziale, che impiegherà fino a 12 giovani.

-          “Prevenzione e monitoraggio per la tutela ambientale”, in tema di ambiente, che impiegherà fino a 12 giovani.

<spiega l’assessore alle Politiche Giovanili Fausta Cirillo – vivendo un importante momento di formazione e di confronto con attività lavorative. I giovani inizieranno una volta terminate le procedure burocratiche, verosimilmente tra 90 giorni>>.