L’ ha colpito più volte con una roncola, dopo avergli preso una banconota da 10 euro. Emergono nuovi agghiaccianti dettagli sul ferimento di un giovane 27enne di Torre Annunziata, figlio di un dipendente comunale, ferito questa notte in via Solferino.

In manette è finito Nicola Garofalo, 32enne, pluripregiudicato Boscoreale, con l'accusa di rapina e tentato omicidio. Fondamentali sono state le testimonianze delle persone, che hanno chiamato i carabinieri.

Il nucleo radiomobile oplontino, guidato dal maggiore Simone Rinaldi, grazie alle descrizioni sommarie, ha beccato il fuggitivo in via Promiscua a Boscoreale.

Dopo la perquisizione nella sua abitazione sono stati sequestrati l’arma e i vestiti utilizzati per la rapina con evidenti macchie di sangue.

La giovane vittima è stato trasferito all’ospedale Loreto Mare di Napoli. E’ ancora in prognosi riservata, con lesioni alla spina dorsale e un forte trauma cranico in fase di riassorbimento, oltre a vari tagli agli arti.

Tuttavia sembra non sia in pericolo di vita.

Il post

l'aggressione