La curva di via Gino Alfani, luogo della movida cittadina, ripulita e rimessa a nuovo diverse ore prima della mezzanotte di capodanno. Ieri sera infatti, dopo i tradizionali brindisi in curva, i giovani titolari di bar e locali della movida torrese hanno ripulito la strada da cocci di vetro, bottiglie, lattine e immondizia. Una bella iniziativa di senso civico che va sottolineata e apprezzata, nonostante il comune non sia riuscito a garantire il rispetto dell'ordinanza di divieto di vendita di bevande in contenotori di vetro e lattine.

Dopo lo scempio della vigilia di Natale e i successivi  articoli sulla stampa che denunciavano lo stato di totale abbandono della strada, il comune era corso ai ripari emettendo una ordinanza di divieto di vendita di bevande in vetro e lattine. Nonostante le difficoltà per far rispettare l'ordinanza (tante sono le persone infatti che raggiungono via Alfani già bottiglie-muniti), i giovani titolari dei locali si sono rimboccati le maniche a fine serata e hanno ripulito tutto, lasciando al personale della Primavera ben poco lavoro. Una bella testimonianza di senso civico, che va giustamente sottolineata, a dimostrazione che, evidentemente, gli articoli di denucia pubblicati sulla stampa locale e le foto postate sui social dai cittadini successivi allo scempio del 24 dicembre, sono serviti a smuovere un po' di coscienza civica!

(fonte foto: Facebook)