Una regata riservata alla classe meteor, sabato 18 settembre, organizzata dai circoli nautici di Torre del Greco, Torre Annunziata, Marina della Lobra e Meta Alimuri.

Tutto pronto per il Trofeo Vervece, la rassegna che vuole consacrare uno scoglio sacro della Madonna Sommersa e consolidare le affinità statutarie dei più importanti circoli nautici del Golfo di Napoli.

Si parte da Torre del Greco (Torre Saracena) per raggiungere la prima boa nei pressi dello scoglio di Rovigliano. Si proseguirà poi per la boa intermedia di Alimuri e concludere la regata nei pressi dello scoglio del Vervece. La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Massa Lubrense, dell’Area Marina Protetta Punta Campanella e della Fondazione Vervece.

"La marineria di Torre del Greco – ha spiegato il presidente del locale Circolo Nautico, Gianluigi Ascione -vivrà una giornata particolare grazie alla volontà dei soci tutti del locale Circolo Nautico, alla collaborazione dei Circoli del Golfo di Napoli e dalla stesso Comune di Massa Lubrense che vedrà al santuario del Vervece l’arrivo della prestigiosa regata”.

“Da sempre - ha affermato il notaio Giancarlo Iaccarino, presidente dello storico sodalizio nautico "Marina della Lobra" - crediamo nella sinergia tra i nostri club e il Trofeo Vervece ne è la dimostrazione. Tale iniziativa- ha concluso Iaccarino - è volta, tra l'altro, a promuovere l’attività velica, fondamentale nella vita di ogni Circolo Nautico, valorizzando, nello stesso tempo, lo scoglio del Vervece e la Sua Madonnina sommersa, protettrice della gente di mare".