“Abbiamo paura, così rischiamo una nuova Rampa Nunziante”. Vive nel degrado più totale la famiglia Marotta, che risiede ormai da quasi un ventennio all’isolato 4 del Parco Penniniello a Torre Annunziata. Negli scorsi mesi sono cominciati i lavori di messa in sicurezza del quartiere, ma procedono a rilento con alcuni nuclei familiari che sono costretti a sopravvivere tra infiltrazioni e muri cadenti.

E’ davvero disperato il signor Giuseppe che vive al primo piano della palazzina. “Ho avuto problemi cardiaci in passato e anche mia moglie e mio figlio non stanno bene. Siamo assegnatari di un appartamento all’isolato 19, ma l’occupante non è stata ancora sfrattata dal Comune. Il sindaco Ascione ci ha garantito che si sarebbe fatto carico della vicenda, ma ha fatto solo orecchie da mercante”.

Per protesta ha fatto anche bloccare i lavori, ma finora ancora non ha ricevuto risposte confortanti. “La sera abbiamo paura di andare a letto perché ci sono infiltrazioni in tutta la casa. Siamo obbligati a mettere anche i secchi nel nostro bagno per evitare gli allagamenti. Quando ci svegliamo al mattino siamo sempre pieni di dolori. Questa situazione mi sta facendo stare sempre più male ogni giorno che passa. Non vogliamo che accada una nuova tragedia come in via Rampa Nunziante”.

Il signor Marotta chiede così alle istituzioni una mano per vivere in un’ambiente più dignitoso. “Non è normale tornare a casa in tali condizioni. Chiediamo soltanto di avere un appartamento in cui vivere senza paura”.

vai alle foto

vai al video