Il grande cuore di Nicola Napoli. Il proprietario della pizzeria “Il Buco” di Torre Annunziata ha ospitato una famiglia di ucraini scappati dalla loro città a causa del conflitto con la Russia.

Una mamma assieme al proprio figlio è stata accolta dalla suocera che già viveva in città. Un calvario infinito per la donna, che è dovuta scappare dai bombardamenti.

Dopo il lungo viaggio una cena per ritrovare un minimo di tranquillità da Nicola Napoli, non nuovo a gesti di grande solidarietà verso le persone in difficoltà. “Abbiamo trovato gente italiana dal grande cuore. Abbiamo mangiato la pizza da Nicola e siamo felici. Speriamo che finisca presto questa guerra, perché i nostri bambini sono stanchi. Abbiamo percorso 2mila chilometri, ma grazie a Dio c’è chi ci ha aiutato. Sono emozionata. Aiutateci perché in Ucraina servono ancora medicine e cibo”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto