“Prima ero sempre per strada a fare cose non belle, ma da quando ho partecipato al laboratorio Mani in Pasta, la mia vita è cambiata”. Questa è la storia di Simone, uno dei 20 ragazzi che hanno partecipato al progetto promosso dall’associazione “Piccoli Passi Grandi Sogni aps” e finanziato dalla Fondazione  Campania Welfare.

Simone ha 16 anni è di Ottaviano e vive in comunità : “Credo di aver imparato un mestiere grazie a questo laboratorio – dichiara il ragazzo – ho anche preso un diploma da pizzaiolo che è sempre una cosa buona”.

Simone va a scuola e frequenta il secondo anno d’Istituto Alberghiero e oggi ha le idee chiare sul mestiere che vorrà fare da grande: “Il mio sogno è quello di diventare chef e spero di realizzarlo”, ha detto.

La vita  in comunità non è facile, ma anche se la strada è in salita il percorso risulta meno duro se hai accanto delle persone con cui supportarsi a vicenda: “Ho trovato degli amici sia in oratorio che in comunità – conclude Simone – e grazie al progetto Mani in Pasta ho legato anche con altri ragazzi che non dimenticherò mai”.

 

vai al video