Settantacinquesimo anniversario della tragedia dello “Scoppio dei Carri” nel quartiere “Pescatori” di Torre Annunziata.

Il 21 gennaio 1946, trenta vagoni ferroviari carichi di munizioni, principalmente bombe di aeroplano ad alto potenziale, stoccati all’interno del porto oplontino, deflagrarono radendo al suolo tutta l’area circostante. Persero la vita 54 persone e ci furono oltre 400 feriti.

Domani, giovedì 21 gennaio, alle ore 9, presso la Basilica Ave Gratia Plena di piazza Giovanni XXIII della Pace, ci sarà una messa in ricordo di tutte le vittime dello “Scoppio dei Carri”. Al termine della funzione religiosa, ci sarà la deposizione di una corona di fiori presso la lapide posta sempre in piazza Giovanni XXIII della Pace.