Rabbia e proteste da parte di alcuni utenti de “le vie del mare” che, anche questa mattina non hanno potuto usufruire del servizio annunciato in pompa magna, la scorsa settimana, dal Governatore De Luca. Un problema legato ai biglietti e alla loro distribuzione ha impedito ad un nutrito gruppo di turisti di poter usufruire del servizio che dovrebbe collegare i porti dell’intera area del Golfo di Napoli.

Sul caso è intervenuto anche il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, che in un post su fb ha preso le distanze dall’organizzazione: “Continuano i disagi per i cittadini che vogliono utilizzare le vie del mare per raggiungere la costiera sorrentina ed amalfitana. Oggi 30 persone circa sono rimaste a terra. Mi scuso personalmente con tutti coloro che stanno subendo questi disagi, la bellezza dei nostri luoghi non merita la superficialità con la quale vengono erogati determinati servizi. La vendita dei biglietti deve essere informatizzata, visto che i porti sono tanti e che i posti sono limitati. Ringrazio ancora una volta il comandante del porto Alberto Comuzzi che assicura il massimo della sicurezza nello svolgimento del servizio pur in un contesto difficile come il nostro”.