Sostegno al fitto della prima casa: in arrivo 32mila euro per il 85 famiglie di Torre Annunziata.

Con la determina 181 il comune oplontino potrà aiutare i nuclei familiari delle fasce più deboli della popolazione. Per farlo, il comune si è avvalso dei fondi stanziati dalla Regione Campania attraverso il Piano socio economico istituito a seguito dell’emergenza sanitaria da coronavirus, contenente anche misure straordinarie finalizzate a sostenere il pagamento dell’affitto.

E’ stato raccolto il fabbisogno del comune di Torre Annunziata di risorse destinate a nuclei familiari titolari di un contratto di locazione che hanno subito una diminuzione della capacità reddituale per effetto delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da covid-19. Con la delibera di giunta 79/2020 è stato dato indirizzo al dirigente dei servizi sociali di recepire l’avviso pubblico regionale ed i relativi requisiti di accesso da questo previsto.

Le istanze pervenute al comune sono 230 in totale. Di queste 85 sono quelle dichiarate conformi, 128 le domande escluse e 17 non conformi. Con il decreto dirigenziale 53/2020 la Regione Campania ha così messo a disposizione 32.034,70 € per il comune di Torre Annunziata.