E’ stata attivata lo scorso sabato la casetta “ScambiaLibro”. L’iniziativa è stata voluta dalla Libreria Libertà di Torre Annunziata. La casetta sarà collocata ogni giorno, dal lunedì al sabato, all’ingresso e sarà fruibile secondo gli orari di apertura.

“Le regole per il corretto funzionamento sono due: il rispetto e l’educazione- hanno affermato i proprietari della libreria in corso Vittorio Emanuele- Il meccanismo è facile: si prende un libro, lo si legge e, una volta terminata la lettura, lo si riporta nella Casetta oppure si porta un altro libro in cambio. È anche possibile donare libri così come è possibile addirittura "rubarne" qualcuno a patto che lo si legga veramente. Il volume che si dona alla Casetta deve essere in buone condizioni così come in buone condizioni deve rimanere il libro che si riporta dopo averlo preso in prestito.

Poi hanno aggiunto un appello. “Il dono di un libro deve essere motivato dalla volontà di condividere una storia, un’emozione, una conoscenza, e non quello di liberare la soffitta e la cantina. Portate dunque libri che hanno rappresentato qualcosa per voi e che volete far conoscere anche ad altri lettori. Suggeriamo di prediligere temi sociali, ecologici, educativi, legati alla cultura locale, classici del passato e contemporanei e autori indipendenti”.