Ha incendiato con la complicità di due minorenni il contenuto di 3 cassonetti per la raccolta della carta lungo viale Marconi a Torre Annunziata: per questo i carabinieri della stazione oplontina (agli ordini del tenente Davide Acquaviva) hanno arrestato Ciro Di Salvatore, 19enne del luogo. Il giovane è stato sorpreso dalle forze dell'ordine con un accendino nei pressi della villa comunale. Con l'aiuto di due ragazzini di 14 e 16 anni - entrambi denunciati a piede libero - e usando come combustibile il gas sprigionato dalla bomboletta di un deodorante spray, Di Salvatore ha letteralmente carbonizzato i cassonetti posti all'interno dei giardini pubblici.

Le fiamme, per fortuna, non hanno causato feriti. Il 19enne, accusato anche di danneggiamento, è finito ai domiciliari in attesa di direttissima. I suoi complici minorenni, invece, sono stati riaffidati ai rispettivi genitori.