TORRE ANNUNZIATA. Vasto incendio e fiamme alte fino a 4 metri stanotte all'interno del porto di Torre Annunziata. Il rogo, secondo le prime ricostruzioni, è divampato nei pressi del deposito costiero di gasolio della ditta ISECOLD (zona sud del porto).

L'incendio avrebbe preso il via da diverso materiale di deposito stoccato all'interno del sito. Materiale che, intorno alle 22:40 di ieri, avrebbe preso fuoco per cause ancora da accertare. Immediato l'intervento dei militari della Guardia Costiera, vigili del fuoco, polizia e carabinieri. Il rogo è stato domato in un'ora. Le fiamme sono state spente, dieci minuti prima che scoccasse la mezzanotte, grazie all'intervento di due autobotti dei vigili del fuoco.

“La velocità di intervento vista ieri notte ha evitato più gravi conseguenze per il porto e la città di Torre Annunziata" il commento del tenente di vascello della Capitaneria oplontina, Alberto Comuzzi. Proprio due settimane fa, all'interno del porto, i militari della Guardia Costiera avevano condotto un’esercitazione antincendio. "Quanto accaduto ieri notte ha rimarcato l’importanza dell’attività congiunta tra le istituzioni preposte al controllo sul territorio. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno lavorato con professionalità per scongiurare un così grande pericolo".