“Un successo dedicato a chi mi ha ferito”. E’ il momento di togliersi anche qualche sassolino dalla scarpa per Irma Testa, fresca campionessa europea per la categoria 57 kg.

Dopo il grande successo di Madrid, l’atleta delle Fiamme Oro è tornata a Torre Annunziata per inaugurare, grazie allo collaborazione dello sponsor “Juice Plus+”,  la nuova area performance della Boxe Vesuviana.

LA RIVINCITA. Proprio nella palestra in cui è cresciuta con gli insegnamenti del maestro Lucio Zurlo, Irma Testa ha espresso la propria soddisfazione per la cintura conquistata sabato scorso. “Dopo la sconfitta di Rio ho sentito tante cose sul mio conto. Dal fatto che non volevo più sacrificarmi a quello di non saper più vincere. Per tutto questo tempo sono stata in silenzio e la vittoria è dedicata proprio a chi mi ha fatto del male con critiche ingenerose”.

La boxeur oplontina ha commentato il “sono di Torre Annunziata” urlato a gran voce dopo la sudata vittoria in semifinale contro la Kruk. “La città mi ha davvero emozionato. In quella frase c’era tutta la mia voglia di vincere un match davvero molto difficile. Nella mia testa pensavo: ma una polacca può mai battere una torrese? Alla fine ho vinto ed è stato davvero incredibile”.

Il prossimo obiettivo è quello di arrivare in forma alle qualificazioni olimpica che si terranno a Londra dal 13 al 23 marzo. “La mia testa è già a Tokyo 2020. Proprio per questo motivo ho deciso di non partecipare ai prossimi Mondiali. Ho sostenuto già vari tornei nel corso dell’anno e non voglio arrivare stanca all’appuntamento più importante”.

LE PAROLE DI ZURLO. Grazie alla sua figlioccia, il maestro Lucio Zurlo ora può godere di una palestra rinnovata. “E’ sempre una gioia vederla vincere, anche se devo ammettere che non sempre riesco a vederla a causa della mia negazione con l’attuale tecnologia. Devo ringraziare la Juice Plus+, che ha anche aggiustato la finestra centrale della palestra, che tanti problemi ci ha creato nel corso del tempo”.

LO SPONSOR. Proprio l’azienda di integratori produttrice di integratori a base di frutta e verdura, ha scelto Irma Testa per la campagna “Verso il Sol Levante” assieme a Elisa DI Francisca (scherma), Sara Cardin (karate) e Arjola Dedai (Atletica Leggera Paralimpica). Fabio Fiorellino, regional director, Southern Europe di Juice Plus+ ha dichiarato. “Siamo contenti di aver puntato su un atleta come Irma e di aver contribuito alla crescita di un’istituzione a Torre Annunziata come la Boxe Vesuviana”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Rosario Africano, presidente della Boxe Vesuviana, e il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione.

vai alle foto

vai al video