Commercianti, associazioni, forze dell’ordine e autorità religiose insieme contro la violenza. Partirà martedì 13 novembre alle ore 19.00 l’input del presidio di “Libera” per esporre le nuove linee di dialogo e di confronto per affiancare i commercianti di Torre Annunziata nella loro lotta contro la criminalità.

Nella sala Farro della chiesa della SS. Trinità di via Gino Alfani verrà presentata la lettera ai commercianti: un primo passo dopo quello ottenuto poco meno di un mese fa nella scorsa assemblea, in cui si cercava di fare rete e trovare strategie efficaci per scacciare l’incubo del racket e delle estorsioni.

 “Un’assemblea a cui parteciperanno tutti coloro i quali vogliono dire basta alla violenza – ha spiegato il referente di “Libera” don Ciro Cozzolino – e, assieme alle forze dell’Ordine, cercare di ricreare anche qui il modello Ercolano, una rete di persone che insieme lottano contro la criminalità”.