Una processione tra la monnezza. E’ questo ciò che il rischia il quadro della Madonna della Neve, che il prossimo 22 ottobre sfilerà tra le vie di Torre Annunziata.

Attualmente il degrado nella zona sud della città è davvero latente. Varie sono le zone praticamente invase dai rifiuti. Colpa non solo della Prima Vera, ma soprattutto dell’incuria da parte di alcuni cittadini, che sversa in maniera illegale i rifiuti creando parecchie discariche a cielo aperto.

Si comincia da via Magnolia, dove nell’area parcheggio ci sono cumuli e cumuli di rifiuti. Addirittura gli operai impegnati nell’istallazione delle luci hanno dovuto fare lo slalom tra vecchi materassi sudici e televisori distrutti. Scorrendo corso Vittorio Emanuele si può notare all’esterno di un condominio un mucchio di sacchi della spazzatura mai ritirati. La situazione non migliora nella già elencata via Castello e in via XXI gennaio, dove varie sono le stese di monnezza presenti. Infine il punto esclamativo è la zona porto, dove il quadro della Vergine Bruna passerà fin dal primo mattino, dove tra le arcate borboniche abbandonate e i rifiuti lasciati dai vari stand ittici si assiste a un degrado davvero preoccupante.

vai alle foto