Una delegazione dell'associazione  AreV-OD presente nel comprensorio vesuviano, costiero e pedemontano, si è recata presso il Comune di Torre Annunziata, ed è stata ricevuta dal sindaco Vincenzo Ascione, e dall'assessore al Bilancio Emanuela Cirillo, per discutere della  riduzione della Tari 2020. Il confronto è stato pacato ma serrato.

L'associazione ha illustrato, forte anche dell'alto numero di iscritti che il sodalizio vanta nella cittadina, marina di Oplontis, quale incidenza sull'economia e sull'immagine del Territorio vesuviano hanno determinato in questi anni proprio le strutture Extra-alberghiere. Ascione, pur facendo presente delle limitate risorse di bilancio di cui il suo Ente dispone, ha comunicato che ogni decisione in merito sarà comunicata al sodalizio di qui a qualche settimana.

"Sindaco -ha dichiarato accomiatandosi, la delegazione AreV-OD, "siamo in un momento storico in cui tanto il Governo quanto la Regione hanno disatteso le aspettative del Comparto Extra-alberghiero. Tutte le nostre speranze sono affidate alla comprensione ed alla concretezza degli amministratori locali. Dia, pertanto, un segno tangibile della sua attenzione verso coloro che si sono fattivamente impegnati, negli ultimi anni, alla cura ed allo sviluppo del Turismo nelle nostre aree".