Lega e Pd insieme nella maggioranza del sindaco Ascione. A rompere il muro del silenzio dei vertici locali democratici ci pensano i Giovani Democratici. Dopo 48 ore dalla notizia riportata dal nostro giornale, continua l'imbarazzo del segretario cittadino Antonio Esposito, del capogruppo Giuseppe Raiola e della totalità del gruppo dirigente locale: neanche mezza parola su una vicenda politica a metà strada tra il grottesco e il surreale, unica in Italia.

"A seguito del recente passaggio del consigliere comunale Mauro Iovane dalla lista 3C alla Lega di Matteo Salvini, I Giovani Democratici di Torre Annunziata - si legge nella nota firmata dal segretario Gd Salvatore Avvisato - hanno sentito l'esigenza di esprimere, in attesa di una presa di posizione da parte del segretario cittadino del PD la propria opinione sulla vicenda. Il nostro non è un attacco a Mauro Iovane, di cui apprezziamo il lavoro svolto, nè tanto meno al sindaco Enzo Ascione. I GD ritengono impossibile un'alleanza tra il Partito Democratico e la Lega: per questo motivo sperano in una decisione che porti all'esclusione del consigliere dalla maggioranza e che tutte le operazioni siano portate all'attenzione degli organi di competenza regionali e provinciali del PD".

Una presa di posizione netta, coraggiosa, chiara che arriva dai giovani militanti del partito, indignati per un atteggiamento blando e inconsistente del partito e dell'amministrazione che, secondo il loro punto di vista, avrebbe dovuto dire ben altre cose. Il documento dei Giovani Democratici è stato sottoscritto anche dai dirigenti Massimo Manna, Davide Guglielmino, Alessio Agnello, Luigi Colucci e Franco Bisogno.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

avitabile contro iovane

al via le consultazioni del sindaco

Ascione chiude all'opposizione

iovane esce dalla maggioranza

Ascione: "Non posso cacciare Iovane dalla maggioranza"

la replica di ascione

Lega e PD alleati a Torre Annunziata