La giunta comunale di Torre Annunziata ha dato il via libera ad attingere al ‘Fondo di riserva’ per finanziare la Mostra degli ori di Oplonti, con la delibera 65 firmata dal sindaco Starita e dall’assessore Alfano. In questo modo, il governo cittadino impegna la tesoreria a prelevare 82 mila euro che serviranno per mantenere l’esposizione fino a fine agosto. Gli ultimi 4 mesi dell’anno, invece, saranno finanziati già nel prossimo bilancio di previsione 2016.

Una scelta che il primo cittadino ha giustificato facendo ricorso agli articoli 166 e 176 del Testo unico degli enti locali. Ma, se da un lato è vero che il fondo può essere utilizzato con deliberazione di giunta entro il 31 dicembre di ogni anno, dall’altro è stabilito che si debbano “verificare esigenze straordinarie di bilancio o le dotazioni degli interventi di spesa corrente si rivelino insufficienti”.

Se la spesa mensile per mantenere l’allestimento si confermerà essere di 16.400 euro, così come previsto dalla delibera di giunta, entro fino anno l’Ente oplontino dovrà sborsare 147.600 euro. Soldi che, sommati a quanto finanziato dalla Regione Campania e a quelli spesi per traslochi di uffici, fanno lievitare la spesa quasi a 400 mila euro.

TRASLOCHI. Capitolo a parte sono gli spostamenti per gli uffici comunali che, fino ad oggi, sono costati ai torresi diverse migliaia di euro tutti impegnati con somma urgenza. Imminente dovrebbe essere lo spostamento dei vigili urbani e della protezione civile nella palestra della scuola del Penniniello, come stabilito dalla recente delibera 58. Negli uffici vuoti di piazza Nicotera potranno si trasferiranno l’ufficio Protocollo, Messi notificatori, Delibere ed Archivio storico. Quest’ultimo attualmente in un immobile non di proprietà comunale.

Nel piano poi libero di Palazzo Criscuolo dovranno essere collocati gli uffici sport, cultura e turismo, mentre a Rovigliano si sposteranno la presidenza del consiglio e le commissioni consiliari. Infine, l’asilo nido si sposterà nella struttura di via Parini ed il centro sociale per anziani negli spazi lasciati poi vuoti a via Poerio.

Apertura straordinaria

Apertura no stop il primo maggio

Il commento di Alfano

La curiosità

Gli ingressi al 31 marzo

Starita: 'Mostra prolungata'

Il monito dei 5 Stelle

Gli studenti alla mostra

La nostra risposta

Mostra, questa sconosciuta

Niente pubblicità anche a Pompei e Boscoreale

Il commento di Osanna

Starita: 'Il palazzo sede museale permanente'

L'inaugurazione l'11 marzo

'Dopo la mostra, il museo in città'

La Regione sblocca il finanziamento

Mostra rimandata al 30 novembre

La dedica a Khaled al Assaad

Bocciato 'Le vie di Oplonti'

Approvato il finanziamento

Gli 'Ori di Oplonti'. Il commento di Irlando

La mostra degli 'Ori di Oplonti'