L’immancabile ‘monnezza’: eternit intero o a pezzi, che lo rende ancor più pericoloso, rifiuti speciali e quelli classici urbani. O ancora: una grosso container arrugginito, forse li da tempo, e, a chiudere il quadro una casa di fortuna a ridosso degli scogli. È il quadro desolante della foce storica del Sarno: lo ‘stagnone’.

Bonificato in epoca borbonica, dopo aver rettificato lo sbocco in mare del fiume, la zona paludosa di Rovigliano, nel territorio comunale di Torre Annunziata, è passato in qualche secolo dall’essere una riserva naturale ad una discarica di rifiuti. Oggi, come testimoniano le foto, è in completo stato di abbandono.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto