Assediato il quartiere bunker del Penniniello. Si cercano armi e droga a Torre Annunziata. Da questa mattina i carabinieri stanno effettuando un blitz nelle zona più calde della città. Una prima risposta dopo il vertice in Prefettura nella giornata di ieri. Proseguono le indagini alla ricerca dei killer di Francesco Immobile, il pregiudicato di 35 anni, ucciso poco distante da una chiesa domenica mattina. Un testimone ha visto due uomini armati fuggire con uno scooter Liberty. Si aspetta ad ore che il magistrato liberi la salma per procedere ai funerali, che però saranno blindati. 

Si è tenuta ieri una riunione di coordinamento interforze, presieduta dal prefetto, Marco Valentini, con la partecipazione del procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso, del procuratore aggiunto della Repubblica DDA di Napoli, Rosa Volpe, dei vertici provinciali delle forze dell'ordine e del capocentro DIA.

E' stata esaminata la situazione dell'ordine e della sicurezza pubblica nel comune di Torre Annunziata, "ove - è scritto in una nota della Prefettura – negli ultimi mesi si sono registrati gravi episodi delittuosi. Il Prefetto ha disposto, tra l'altro, mirati servizi straordinari di controllo del territorio che verranno ulteriormente incrementati nei prossimi giorni e nelle prossime settimane".