Nella serata di giovedì 31 maggio si è tenuta presso il liceo Pitagora-Croce la serata finale della XII edizione del Premio Elia Rosa. Serata finale che ha visto trionfare il liceo Sturzo di Biancavilla (Catania) e alla quale ha preso parte, anche, l’Orchestra Italiana di Renzo Arbore, che ha eseguito alcuni pezzi del suo repertorio.

Un grande spettacolo, condotto anche quest’anno da Pio Luigi Piscicelli, noto per aver fatto parte del cast di Braccialetti Rossi, al quale hanno preso parte le scuole in concorso ma anche numerosi ospiti e Band. A salire sul palco, infatti, sono stati, oltre ai ragazzi in concorso, i Migrantes, band formata da migranti, la Band Studentesca Scampia, con la partecipazione straordinaria di Marco Zurzolo, Toni Cercola, famoso percussionista del Neapolitan Power, gli allievi della scuola di Elia Rosa, accompagnati dal maestro Gianni Conte ed infine l’Orchestra Italiana di Renzo Arbore. Ed è proprio quest’ultimo, assente per motivi di salute, che ha salutato i presenti con un video messaggi proiettato prima dell’esibizione dell’Orchestra.

Al termine della serata, dopo aver premiato i vincitori di ciascuna delle 6 categorie, nelle quali si divide il Premio, è stato decretato il liceo Sturzo di Biancavilla quale vincitore assoluto e, ad una sua delegazione, è stato consegnato dal preside, Benito Caposella, e dal sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, l’Ipposax, una scultura in oro e argento con in evidenza un sassofono e una borsa di studio di 300 euro messa in palio dal liceo Pitagora-Croce.

vai alle foto

vai al video