E’ Torre Annunziata ad avere la maglia nera come numero di contagiati. Il dato è stato fornito dall'Unità di Crisi della Regione Campania. I numeri riguardano il periodo riguardante la prima settimana di febbraio. Nella cittadina oplontina il complessivo è stato di 368 contagi. Seconda la vicina Castellammare di Stabia a quota 333.

Particolarmente alta l’incidenza nella faccia di età tra i 50 e i 64 anni (85). Circa 60, invece, in quella riguardante i giovani in età scolare. Mentre preoccupa quella tra i 19 e i 26 (41).

Situazione non facile a Torre del Greco, dove l’incidenza tra le persone più adulte è davvero alta. Sono pià di 101 (tra i 301 complessivi) le persone a essere state colpite dal Covid nell’età tra i 50 e gli 80. Andamento analogo a Pompei 63 su 98 sono tra gli over 36.

Non facile il quadro di Boscoreale con 130 persone positive al Coronavirus tra il primo e il sette febbraio. Anche qui gli anziani sono fra i più colpiti. Boscotrecase, con 72 totali, si tiene nella media.

Medio-alta l’incidenza scolastica, invece, a Trecase sul report generale (18 su 60).

Il dato