Il movimento anarchico vesuviano occupa gli spazi pubblicitari di Torre Annunziata.

Alcuni manifesti del movimento che ha sede nella “Biblioteca Anarchica Vesuviana” (ad Ercolano, ndr) sono stati affissi in Piazza Ernesto Cesaro richiamando l’attenzione sull’eccessivo uso della tecnologia, l’inquinamento atmosferico e della mancanza di spirito critico dei cittadini.

Diversi i cartelli esposti: “Spegni lo smartphone, vivi la tua vita. Stop tecnologia", si legge. "35mila morti all'anno per le polveri sottili, lo smog. Fermiamo questa strage", si evidenzia in un altro”.

L’obiettivo di questi manifesti è quello di richiamare l’attenzione dei cittadini spingendoli a "pensare con la propria testa, consigliando loro di diffidare di social network, tv e giornali perché essi sono al servizio del potere".

Nel pomeriggio, alcuni carabinieri hanno iniziato le operazioni di rimozione delle locandine nei dintorni di Palazzo Criscuolo. 

vai alle foto