Aveva in casa quasi 2 kg di marijuana, già pronta per essere venduta.

I carabinieri di Torre Annunziata hanno arrestato un insospettabile operatore scolastico, ritenuto responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, 52 anni, incensurato, è stato sorpreso dai militari con il quantitativo di droga nascosto nel suo appartamento. Perquisito, i militari hanno infatti trovato in una stanza dell’abitazione - il cui ingresso era nascosto da un armadio – 1 chilo e 700 grammi di marijuana e la somma di 150 euro ritenuta provento dell’attività illecita.

Tutto il materiale ritrovato è stato sequestrato, mentre l’uomo, dopo il rito per direttissima, è stato trasferito in carcere.

vai al video