“Siamo un laboratorio politico che sta ricostruendo il campo della sinistra in città, facendo leva su ambiente, lavoro e sviluppo”. Ha esordito così Pierpaolo Telese, candidato sindaco di DemA e di alcune liste civiche e di Sinistra alle prossime elezioni amministrative di Torre Annunziata, alla conferenza stampa che si è tenuta nella sua sede elettorale e che ha visto la partecipazione di Tonino Scala e di Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana. “Stiamo mettendo in campo una nuova proposta politica ed un progetto di 100 idee fatto parlando con i cittadini – ha incalzato – non come fanno gli altri, scrivendo il libro dei sogni. Stiamo anche ragionando sui beni comuni come sanità, formazione, scuola ed acqua”.

A sostegno della candidatura di Telese anche Scala, già consigliere in regione Campania e coordinatore regionale di SI. “Doveva essere già candidato 5 anni fa con il centrosinistra, ma il Pd preferì altro. Del resto i Democratici amministrano il Comune da anni facendo numerosi disastri. È giunto il momento di rivoltare la città partendo dal popolo”.

L’onorevole toscano, numero uno di Sinistra Italiana, Fratoianni, ha incalzato sui temi annunciati da Telese. “Ambiente, lavoro e sviluppo non saranno qualcosa di estemporaneo ma dovranno essere connessi tra loro. Su questi, nelle coalizioni civiche dove ci presenteremo, proviamo a ricucire la crisi tra cittadini e partiti. Veniamo da stagioni – ha concluso – in cui il paese è stato oggetto di investimenti calati dall’altro che hanno portato solo arricchimenti personali”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"