Sequestrati oltre 150 kg di prodotti caseari prodotti illegalmente.

E’ questo l’esito dell’operazione effettuata dai Nas di Napoli in collaborazione con la compagnia dei carabinieri di Torre Annunziata.

Dopo la denuncia nei giorni scorsi di un imprenditore che aveva allestito in un garage un vero e proprio caseificio abusivo in via Plinio a Torre Annunziata, sono emersi i dettagli dell’operazione delle forze dell’Ordine.

L’attività è stata immediatamente chiusa, poiché priva dei requisiti igienici, sanitari e strutturali previsti dalla normativa vigente. Oltre 155 kg di prodotti caseari sono stati sequestrati (provole affumicate, ricotta, caciocavalli, cagliata, mozzarella e bocconcini di latte vaccino, ndr). Questi prodotti erano già pronti per essere venduti, pur in assenza dei requisiti relativi alla tracciabilità alimentare. I prodotti sono stati ritrovati proprio all’interno del locale, in “regolare” esercizio pur in assenza di Scia in campo alimentare e nonostante le gravi carenze igieniche sanitarie e strutturali delle attrezzature usate per la produzione.

la scoperta