Nuove tensioni al Quadrilatero delle Carceri questa mattina. I carabinieri del Nucleo di Torre Annunziata, guidati dal maresciallo Egidio Valcaccia, hanno infatti presentato delle notifiche di sgombero per 13 famiglie dislocate nella zona tra via Agricoltori e via Castello.

Il motivo è individuato nel peggioramento delle strutture abitative, che hanno costretto a una nuova ordinanza il Comune di Torre Annunziata. I toni si sono un po’ alterati questa mattina nella Casa Comunale di via Schiti, dove si sono presentate le persone colpite dal provvedimento.

L’amministrazione ha annunciato che aiuterà con un sostegno i nuclei familiari, in attesa della ricerca di una nuova abitazione, ma di non avere al momento strutture permanenti nelle quali poterle ospitare.

Prosegue così la situazione di disagio nel centro storico di Torre Annunziata, già chiuso al traffico nel tratto finale di corso Vittorio Emanuele, con case che si sbriciolano sempre di più con il passare del tempo.