Un vero e proprio inferno di fuoco ha rischiato di compiere una tragedia nella serata di domenica 5 novembre. In via D’Angiò, l’area dell’ex mercato ittico di Torre Annunziata, le fiamme sono divampate in pochi minuti, creando il panico tra i residenti.

Immediato l’intervento delle Forze dell’Ordine. La Polizia Municipale ha bloccato l’ingresso alla zona mentre i Vigili del Fuoco hanno domato le fiamme e messo in sicurezza l'area per evitare che l'incendio si propagasse ulteriormente. Una densa nube nera ha squarciato il cielo, già scuro per le condizioni meteorologiche avverse. Il vento non ha facilitato le operazioni di spegnimento ai vigili del fuoco.

Ancora da chiarire l'origine del rogo. Al momento non si esclude la natura dolosa, ma saranno i vigili del fuoco a fare maggiore chiarezza nelle prossime ore sulla natura dell'incendio. Ad andare a fuoco anche le sterpaglie, che fanno da corona all'ex area del mercato ittico, nonché alcuni cumuli e rifiuti accumulati nello spazio. La zona è spesso teatro di depositi illegali