''Non possiamo tacere e non dobbiamo tacere, restare in silenzio, non accetteremo mai questo clima di terrore e violenza in città". Così Antonello Sannino, referente di Pride Vesuvio Rainbow, interviene, sulla "violenza inaudita da parta di un branco di 'belve' avvenuta qualche settimana fa, ma solo ora denunciata con coraggio dal giovane ragazzo torrese''.

''Noi non possiamo tacere - ammonisce il referente di Pride Vesuvio Rainbow - e per questo convochiamo le associazioni, i cittadini liberi e le cittadine libere per giovedì 24 giugno alle ore 19.30, a Torre Annunziata in Via Settetermini (quartiere Penniniello) in una manifestazione per esprimere vicinanza e solidarietà alle vittime, per condannare questa inaccettabile violenza. Non possiamo e non dobbiamo tacere, restare in silenzio, non accetteremo mai questo clima di terrore e violenza in città''.

vai alle foto

il messaggio

Il caso

L'invito

Il raid