Continuano a fioccare le iniziative di solidarietà a Torre Annunziata.

Il periodo di quarantena a causa del Coronavirus è ancora abbastanza lungo e non mancano i gesti di altruismo verso coloro i quali stanno attraversando momenti di difficoltà economiche.

Ecco così che all’esterno dei “Quattro passi”, un panificio di via Carlo Poerio c’è un cesto di vimini con all’interno delle buste di pane e un messaggio chiaro e diretto: “Pane fresco, chi ne ha bisogno può prenderlo”.

Altro grande gesto di solidarietà e fratellanza è stato quello della casa famiglia "Mamma Matilde e Peppino Brancati”. Grazie al laboratorio di pizzeria "Mani in Pasta" hanno effettuato con successo l’operazione "Pizza Sospesa", producendo 52 pizze "per chi ha avuto meno dalla vita".