Biagio Zurlo riconfermato nella squadra di governo della Federazione Pugilistica Italiana. Grande risultato per il maestro della Boxe Vesuviana di Torre Annunziata, che sarà ancora Consigliere Nazionale, in quota tecnici, per il quadriennio olimpico 2020-2024.

Un vero e proprio plebiscito per Biagio Zurlo, che ha ricevuto 34 voti sui 38 totali. Mentre la presidenza della Fpi è finita a Flavio d’Ambrosi.

Queste le parole del maestro della Boxe Vesuviana e figlio del grande Lucio. “Non era facile confermarsi. In primis perché negli ultimi 12 mesi siamo stati bloccati dalla pandemia. Problematiche diverse con protocolli differenti nelle varie regioni d’Italia a causa dei colori, hanno reso il lavoro ancora più estenuante. Sono adesso ancora più orgoglioso di essere il Rappresentate dei Tecnici di Pugilato Italiani”.