TORRE ANNUNZIATA. Rione Penniniello blindato dalla polizia: una persona denunciata per resistenza a pubblico ufficiale, controlli a tappeto in cerca di armi, multe e perquisizioni a raffica.

Ieri sera, gli agenti del Commissariato oplontino (primo dirigente Vincenzo Gioia - vice Elvira Arlì), hanno letteralmente passato al setaccio il quartiere ad alta densità criminale in piena zona sud città.

Un pregiudicato, alla vista delle pattuglie della polizia, ha cercato di sfuggire ai controlli, abbandonando in strada la sua auto e nascondendosi al quinto piano di un palazzo del rione di edilizia popolare. Da lì, quindi, è scattata la caccia al fuggitivo. L'uomo, risultato sottoposto a libertà vigilata, è stato prima raggiunto, poi denunciato a piede libero.

Il blitz delle forze dell'ordine al rione Penniniello si è concluso identificando e controllando 109 persone (31 con precedenti) e con diverse multe per guida senza patente. L'importo complessivo dei verbali elevati ha raggiunto i 6mila euro.