Prove tecniche di disgelo tra il Partito Democratico di Torre Annunziata e il sindaco Vincenzo Ascione. Ieri mattina si è tenuto al Circolo Pd “Raffaele Di Sarno” il convegno sul commercio cittadino, voluto dal segretario Francesco Savarese.

Era stato invitato anche il sindaco Ascione, attualmente ancora autosospeso dal partito per la nota vicenda dei tesseramenti, che ha detto di essere impegnato. Così a nome dell’amministrazione è giunto Bruno Orrico, assessore al commercio. “Siamo contenti che sia venuto –ha affermato lo stesso segretario del Pd- La sua presenza è stata importante. Anzi è stato parte attiva del dibattito tra le forze politiche e i cittadini”.

L’EVENTO. Oltre al già citato segretario Savarese, hanno partecipato anche la consigliera Germaine Popolo, il presidente della Confcommercio Giuseppe Manto, la coordinatrice della Pro Loco del territorio Tiziana Castellano, l’onorevole Massimiliano Manfredi e i consiglieri regionali Antonietta Ciaramella Antonio Marciano.

Oltre a essere stato presentato il testo unico approvato all’unanimità in Regione, c’è stato anche un lungo momento dibattito tra le varie associazioni del territorio.

Soddisfatto al termine della mattinata il segretario Savarese. “Il nostro non è uno sforzo fine a se stesso, ma ha radici culturali. Il Pd ha confermato la sua linea di apertura nei confronti della società civile. In passato molto spesso i cittadini si sono sentiti poco coinvolti e lasciati soli. Tutto ciò non può più accadere perché si è creato malcontento e astensionismo. Prossimamente sono previsti altri convegni, a conferma della nostra ampia proposta verso Torre Annunziata”.