Torna la paura a Torre Annunziata. Questa sera poco dopo le 20 in corso Vittorio Emanuele, a pochi passi da dove avvenne l’agguato nei confronti di Giuseppe Carpentieri genero del boss Valentino Gionta, sono stati sparati quattro o cinque colpi di pistola verso l’auto all’interno della quale c’era Salvatore Palumbo, detto ‘O maccat. 

L’obiettivo del raid, compiuto da due persone in sella a uno scooter nei pressi del portico orfanotrofio, non ha riportato conseguenze. Sul posto sono giunti carabinieri e polizia.

Palumbo è stato subito prelevato dagli agenti del commissariato, guidati dal primo dirigente Claudio De Salvo, e sarà interrogato proprio in queste ore.

vai alle foto