E' giunto il giorno del giudizio per il processo sul crollo di Rampa Nunziante a Torre Annunziata. Poco dopo le ore 18 il giudice monocratico ha emesso la sentenza di primo grado. I parenti delle 8 vittime del crollo, a poco più di 4 anni da quel maledetto 7 luglio, hanno così ottenuto una risposta alla giustizia. Ecco di seguito le condanne nei confronti dei 15 imputati coinvolti nel procedimento. Tra questi in aula presente il solo Gerardo Velotto:

Gerardo Velotto 12 anni e 6  mesi di reclusione e 45mila di ammenda

Massimiliano Bonzani anni 12 anni di reclusione

Aniello Manzo 11 anni e 2 mesi di reclusione

Pasquale Cosenza 9 anni e 6 mesi di reclusione e 45 mila di ammenda

Rosanna Vitiello e Ilaria Bonifacio 1 anno di reclusione con pena sospesa

Massimo Lafranco e Roberto Cuomo 1 anno e 2 mesi di reclusione con pena sospesa

Marco Chiocchetti 1 anno con pena sospesa e 6 mila di ammenda

Marco Cirillo 1 anno con pena sospesa e 6 mila di ammenda

Emilio Cirillo,  Roberta Amodio, Rita, Giuseppe e Donatella Buongiovanni, Luisa Scarfato: assolti perché il fatto non costituisce reato o non sussiste

Tutti i condannati pagheranno le spese processuali. Disposto dissequestro dell’immobile di via Rampa Nunziante 15 e la restituzione agli aventi diritto.

Gerardo Velotto, Massimiliano Bonzani, Pasquale Cosenza e  Aniello Manzo dovranno anche provvedere al risarcimento danni in favore delle parti civili.

vai al video

I commenti

Il punto di vista

la sentenza

l'attesa della sentenza

il processo

L'accusa

L'attesa