“Un’ordinanza incoerente”. Chiaro e netto l’attacco del presidente di Confommercio Torre Annunziata. Giuseppe Manto ha apertamente criticato l’ultima ordinanza del sindaco Vincenzo Ascione di far ripartire il mercato settimanale.

Tutti gli stand, anche quelli alimentari, questa mattina erano presenti tra via Tagliamonte e piazzale Gargiulo.

“E’ una scelta che si commenta da sola –ha affermato Manto. Una settimana fa era stata emanata addirittura un’ordinanza per la chiusura alle 18 di attività come gioiellerie e abbigliamento che non creavano assembramenti. Oggi, dopo una lieve diminuzione dei contagi, c’è la riapertura totale del mercato settimanale, in totale assenza di sicurezza. In nessuna città d’Italia, anche in zona gialla, si  è provveduto a far ripartire l’attività mercatale. Qui a Torre Annunziata tutto è possibile”.

Il presidente di Confcommercio ha poi spostato l’attenzione anche sui permessi, per i quali ha presentato già in passato esposto in Procura. “Non ci sono i presupposti nemmeno dal punto di vista sanitario e delle autorizzazioni. Ma io continuerò la mia battaglia per la legalità”.

La ripresa