Un intero rione sott’acqua ad ogni pioggia. E’ quanto accade al Rione Poverelli a Torre Annunziata. Durante le ultime piogge una parte del quartiere è finita sotto svariati centimetri di acqua e fango, rischiando di provocare ingenti danni a cose e persone.

Nei giorni scorsi è rimasta ferita anche una persona, residente del posto, caduto accidentalmente in un tombino nascosto dall’acqua e fango appantanati. E così i residenti del luogo hanno scritto una lettera consegnata ai commissari straordinari di Torre Annunziata.

CLICCA QUI PER LE FOTO

“Scriviamo per farvi presente di un disagio igienico sanitario che stiamo vivendo da 5 mesi – hanno denunciato i cittadini -. Purtroppo non sappiamo precisamente l'entità del problema, ma presumibilmente è presente una condotta idrica otturata o malfunzionante che non è in grado più di far circolare l'acqua piovana che si forma. L'acqua piovana che si accumula insieme a tutta la sporcizia presente ha creato perfino uno strato fangoso puzzolente sotto la nostra abitazione, l'acqua che si alza ad un'altezza di 20 cm dal suolo non ci permette di uscire o di entrare all'interno delle nostre case”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Ma c’è dell’altro. “Nella prossimità dell'acqua che si accumula sono presenti due tombini che puntualmente dopo una normale pioggia si alzano creando un serio pericolo per le persone e soprattutto per i bambini che circolano in quell'area. Diversi giorni fa un abitante di via vittorio Veneto, non accorgendosi del tombino semi-alzato, cadde al suo interno ferendosi alla gamba. Abbiamo insistentemente fatto presente questo grave problema agli enti preposti, all'ufficio tecnico e ai vigili del fuoco, evitandoci ad ogni chiamata. Ci affidiamo a voi sperando di risolvere al più presto possibile il problema”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video