Si è conclusa nella mattinata odierna l’attività di pulizia di un tratto di spiaggia libera di “Oncino” a Torre Annunziata. L’evento è stato promosso da Legambiente nell’ambito della campagna nazionale “Spiagge e fondali puliti”, giunta a Torre Annunziata alla sua sedicesima edizione, e dalla Guardia Costiera, impegnata in questi giorni in un più ampio percorso educativo con gli Istituti scolastici, finalizzato a diffondere tra i giovani la cultura del mare e le regole per una fruizione sicura e rispettosa dell’ambiente marino.

La Guardia Costiera Italiana, infatti, ha stipulato quest’anno con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, un accordo di programma per una campagna di comunicazione e educazione ambientale in materia di lotta alla dispersione delle microplastiche nell’ambiente marino e costiero” dal nome #PlasticFreeGC. 

All’attività di pulizia, oltre agli iscritti e simpatizzanti di Legambiente ed al personale della Guardia Costiera, hanno partecipato molte associazioni che operano sul territorio torrese tra cui l’”Associazione Piccoli passi grandi sogni” con gli appartenenti alle comunità alloggio “Mamma Matilde” e “Peppino Brancati” dei Salesiani, i giovani del Progetto “Facciamo impresa – POR Benessere giovani” e dell’ARCI Servizio civile.

La giornata si è conclusa con la raccolta di circa 300 kg di rifiuti, in gran parte di natura plastica, successivamente prelevati dalla ditta PRIMAVERA S.r.l..


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto