"A Torre Annunziata si è fatta una scelta importante dando vita ad una Giunta che vede la presenza di personalità di valore disposte a dare una mano per la città. È il modo migliore per rispondere ai gravi fatti che sono accaduti nelle ultime settimane". 

Scontato il giudizio del segretario provinciale del Pd Marco Sarracino. Il partito, infatti, è stato partecipe della decisione, visto che tramite il commissario Paolo Persico, ha pavorato assieme al sindaco Ascione per trovare una sintesi efficace per la composizione della nuova giunta a Torre Annunziata.

Sarracino si è epresso con soddisfazione anche nei confronti di Lorenzo Diana, che si è impegnato come vicesindaco ed assessore alla legalità, alla sicurezza e all'utilizzo dei beni confiscati: "Rappresenta per noi un punto di riferimento importante nelle battaglie contro la camorra e per la legalità in Campania e nel Paese. Siamo certi del suo straordinario contributo per accelerare i progetti di riutilizzo dei beni confiscati. La federazione metropolitana ringrazia inoltre il commissario del circolo locale Paolo Persico, per aver da subito lavorato affiche il partito e l'amministrazione si aprissero al contributo dei migliori profili delle nostre comunità e al confronto con i cittadini”.