“Astensione al bilancio gesto di responsabilità verso la città”. Il Circolo del Partito Democratico di Torre Annunziata ha commentato quanto avvenuto ieri in Consiglio Comunale.

Malgrado l’approvazione c’è stato il voto di astensione da parte di Germaine Popolo, ormai già in aperta polemica da tempo con il sindaco Vincenzo Ascione e tutti i componenti dell’Assise autosospesi quasi da un anno ormai dal Pd oplontino a causa del caso tessere.

Questo il commento da parte del Segretario Francesco Savarese. “Tra no propagandistici e i sì obbligati, il Partito Democratico ha scelto di astenersi.

Il nostro voto è un gesto di responsabilità verso la città, consapevoli che con questo bilancio non si incide per nulla sui punti strategici, anzi, dagli allegati al documento contabile vien fuori un potenziale pre-dissesto, che significherebbe la parola "fine" a un 'idea di futuro che il PD ha proposto agli elettori nel 2017 con l'elezione del Sindaco Ascione e di cui non c'è più traccia.

Auspichiamo un rilancio forte dell'iniziativa politica da parte del Sindaco. Una sinergia più efficace con la Regione Campania e con il Presidente De Luca. Un ascolto maggiore delle esigenze dei commercianti soffocati dalla crisi e, finalmente, la convocazione di un Consiglio monotematico sulla questione sanità da noi chiesta mesi fa”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"